Mio figlio fa parte di una gang band... "è Milano pericolosa o la famiglia?"

“…Andrea s’è perso, s’è perso e non sa tornare.

ERIC E BABY REINDEER, OGNI PERSONAGGIO E' UN DISTURBO MENTALE?

“…Le sofferenze familiari, come gli anelli di una catena, si ripetono di generazione in generazione finché un discendente acquista consapevolezza e trasforma la sua in una benedizione…” A. JODOROWSKY

DICHIARAZIONE DEI REDDITI ED IMU: SIMBOLI DI UNA DINAMICA DI COPPIA

“È piuttosto difficile dire che cosa conduce alla felicità, la povertà e la ricchezza hanno entrambe fallito…”
(Kin Hubbard)

Potere di donna: e se non fosse solo un problema sessuale?

Angela e Fabiano, 36 e 38 anni (nomi e dettagli sono di fantasia) iniziano un percorso con me perché dice Angela (uso il corsivo per riportare le loro parole): “non riusciamo più a far sesso in maniera soddisfacente o lui eiacula precocemente oppure vedo c...

BABY REINDEER: recensione di una psicoqualcosa

“ …se saltiamo dove ci sono braccia per riceverci, il nostro non è un vero salto…” Hillman

Felicità: recensione film

Felicità (2023) di Micaela Ramazzotti – Recensione del film

Una figlia tradita dal padre e l'uso di sostanze per essere vista

“Un giorno Alice arrivò ad un bivio sulla strada e vide lo Stregatto sull’albero.
– Che strada devo prendere? chiese.
La risposta fu una domanda:
– Dove vuoi andare?
– Non lo so, rispose Alice.
– Allora, – disse lo Stregatto – non ha importanza.
– …bas...

Tipologie di amore che amori non sono

“….E l’amore ha l’amore come solo argomento
E il tumulto del cielo ha sbagliato momento…” F. DE ANDRE’

E se l'amante è incinta? Il tradimento che diventa rapporto

…Non esiste il tradito, il traditore, il giusto e l’empio, esiste l’amore finché dura e la città finché non crolla…“ (Erri de Luca)

CHI SONO IO? l'impasse di Carlotta tra autolesionismo e trauma familiare

”..Il passato è costruito a partire dal presente, il quale seleziona ciò che, ai suoi occhi, è storico, vale a dire precisamente ciò che, nel passato, si sviluppa per produrre il presente…“ E. MORIN

LA MIMOSA É SOLO UN SIMBOLO: IL CORAGGIO DI ESSERE DONNA PER LA PROPRIA DIGNITÀ

“…Siamo state amate e odiate, adorate e rinnegate, baciate e uccise, solo perché donne…” Alda Merini

CONFUSIONE DELLE LINGUE TRA GHOSTING, SEXTING E VIRTUALE

Terenzio ha 44 anni e fa da 20 anni l’impiegato in banca (nomi e dettagli sono di fantasia) inizia un percorso psicologico perché mi dice: “da quando ho deciso di rimettermi sul mercato, dopo 1 anno dal divorzio mi rendo conto di non capire il mondo…” 
chiedo a T...

I vantaggi e gli svantaggi di una terapia online: il vero viaggio è nella mente. il caso di un intervento bariatrico.

“…Il nostro vero viaggio nella vita è interiore, è questione di crescita, di approfondimento e di resa sempre più grande all’azione creativa dell’amore e della grazia nei nostri cuori…” T. MERTON

PERCHE' MI SENTO IN COLPA? LE DECLINAZIONI DEL SENSO DI COLPA

“…Se avessi saputo che stavano per fare questo, sarei diventato un calzolaio…”(Albert Einstein, riferendosi alla bomba atomica)

Le maschere senza un Carnevale

“…Ciò che noi conosciamo di noi stessi, non è che una parte, forse una piccolissima parte di quello che noi siamo. E tante e tante cose, in certi momenti eccezionali, noi sorprendiamo in noi stessi, percezioni, ragionamenti, stati di coscienza che son veramente oltre i limiti relat...

L’evento traumatico nella memoria autobiografica infantile da Freud a Ferenczi: la possibilità di “riscrivere” la scena iniziale.

“…Penso che il concetto di trauma implichi quest’idea di una breccia inferta nella barriera protettiva che di norma respinge efficacemente gli stimoli dannosi…”[1]

Io donna, io bambino: l'accudimento invertito e la paura di crescere

“…Mentre fra gli altri nudiio striscio verso un fuocoche illumina i fantasmidi questo osceno giuoco.Come potrò dire a mia madreche ho paura?”**[1]**

Chi sono io? tra disforia di genere e bisogno di una nuova trama

“Una volta si diceva il peggio è passato, la vita è tornata alla normalità. Oggi quale può considerarsi una vita normale?” A.TOTA

La masturbazione compulsiva e la scelta non mischiarsi con l'Altro

Ci si masturba anche per non dover poi dire: "ti amo".

IL DISTURBO ISTRONICO DI PERSONALITA'

IL DISTURBO ISTRIONICO DI PERSONALITÀ DERIVA DAL TERMINE ISTRIONE.**[1]**

UNA FIGLIA SOLA ED UN REGALO PER "RI-COSTRUIRSI"

“…La mia idea sul Natale, antica o moderna che sia, è molto semplice: amare gli altri. Pensateci un attimo, perché dobbiamo aspettare il Natale per iniziare?”

UN NUOVO NATALE PER UN PAZIENTE DESIGNATO

“…Non sono i grandi dolori che fanno la sofferenza né le grandi gioie che fanno la felicità, ma è il tessuto fine e impercettibile di mille circostanze banali, di mille particolari sottili che compongono tutta la vita di calma radiosa o agitazione infelice…“**[1]**...

LE 5 DOMANDE TERAPEUTICHE: NESSUNO RIMPIANGE IL SENTIERO CHE LO CONDUCE AD UNA STRADA MIGLIORE

“… Oggi non è che un giorno qualunque di tutti i giorni che verranno, ma ciò che farai in tutti i giorni che verranno dipende da quello che farai oggi…”

IL CASO RIGNANO: perchè c'è una distorsione dei ricordi?

“ …E ad un tratto il ricordo m’è apparso. Quel sapore era quello del pezzetto di << maddalena>> che la domenica mattina a Combray, la zia Léonie mi offriva. La vista della focaccia, prima d’assaggiarla, non m’aveva ricordato niente. Ma quando niente sussiste d’un passat...

Non esiste un padre che non c'è

“…Non è difficile diventar padre; essere un padre, questo è difficile…”**[1]**

IL SENTIRSI INADEGUATA, IL SOGNO E UN TEMPO IN RITARDO, MA GIA' IN PARTENZA

Susanna (nome di fantasia) ha 43 anni ed inizia un percorso di supporto psicologico perché dice (riporto in corsivo le sue parole): “mi sento sbagliata, tutto ciò che faccio non mi porta a niente di cocreto e mi ritrovo alla mia età senza un figlio, senza una famiglia e senza una stabilità...

NON ACCONTENTARSI DELLE BRICIOLE: CI HANNO FATTO PERSONE NON FORMICHE

“…La gente si accontenta della superficie, di quei segni convenzionali che può scambiarsi senza pericolo, dell’assaggio, e resta assetata per tutta la vita…“

SINDROME DA FALSA MEMORIA

“….Nulla v’è nel nostro intelletto che prima non sia stato neri sensi… I sensi sono le porte dell’intelletto…”**[1]**

Giovanni e la dipendenza: la droga mentre la consumi lei ti consuma

“Non è l’eroina o la cocaina a rendere qualcuno un tossicodipendente, ma il bisogno di fuggire da una dura realtà…”[1]

Scelgo o non scelgo? tra il senso di colpa e la paura dell'imperfezione

Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro: lei può scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci, accidenti a lei!(Dal film Il f...

" IL TROPPO VUOTO O TROPPO PIENO DI ELENA:I DISTURBI ALIMENTARI IN PSICOANALISI

“…e ho detto al mio corpo, dolcemente: voglio essere tuo amico. ha preso un lungo respiro e ha risposto: ho aspettato tutta la vita per questo…“

PERCHE' HO PAURA DI CRESCERE E AMARE: LE ORIGINI DELLA CONTRODIPEDENZA

“…Lottando contro il destino ci si avvolge solo più profondamente nelle sue spire. Come un animale preso in una rete, più uno lotta più si lega strettamente. Questo significa che siamo condannati? Siamo condannati solo se lottiamo contro noi stessi. La spinta principale data dalla ...

E' NARCISTA O STRONZO/A? una breve analisi della patologia narcisistica che va al di là delle etichette fatte di luoghi comuni o di selfie

“Non può esserci un Dio perché, se ce ne fosse uno, non crederei che non sia io.” F.W. NIETZSCHE 

L'ipocondria: dare ad ogni emozione una personalità

L’ipocondria, l’ansia per la propria salute e i disturbi psicosomatici: tra la vergogna di raccontarsi e l’angoscia che non mente di averli

i tradimenti virtuali e il senso di inadeguatezza

“…Non si deve restare attaccati ad una persona, fosse pure la più amata: ogni persona è una prigione e pure un nascondiglio..” **[1]**

La sindrome da crocerossina: il bisogno dell'Altro e ile ferite del passato

“…Noi possiamo perdonare un bambino che ha paura del buio: la vera tragedia della vita si ha quando gli uomini hanno paura della luce….”**[1]**

RELAZIONE LIBRO “L’IO E L’ES” S. FREUD

IL DISMORFISMO CORPOREO.Sono come la mia famiglia o sto facendo un salto fuori dal mio destino

“…Mi vergognavo di me stesso per essere vergognato di me stesso. Non mi piaceva una simile sensazione…”**[1]**

Sono come la mia famiglia o sto facendo un salto fuori dal mio destino. part.1

“…Si scopre un sapore ai propri giorni soltanto quando ci si sottrae all’obbligo di avere un destino….” **[1]**

Siamo fatti di tutto ciò che abbiamo perduto: la perdita della madre

“…tutto è bene, tutto ciò che è stato e che ho perduto l’ho amato e proprio perché l’ho amato lo porto ancora con anche se non è più con me…” SPINOZA

LA PAURA DI ESSERE AUTENTICI IN COPPIA.

“ La grande lezione della Bella e la Bestia è una cosa deve essere amata prima di diventare amabile..” G.K. CHESTERTON

La morte di un padre. E' difficile dimenticare qualcuno che ci ha dato molto da ricordare.

“Tutto ciò che ci è più caro ci può essere strappato; ciò che non può essere tolto è il nostro potere di scegliere quale atteggiamento assumere dinanzi a questo avvenimento” Victor Frankl

I veri mostri non assomigliano a dei mostri. Profilo del pedofilo

 ”I veri mostri non assomigliano a dei mostri**[1]**

LE FERITE NARCISISTICHE DEL PASSATO E LE MASCHERE CHE PORTIAMO DA ADULTI.

“Lo sviluppo dell’uomo avviene secondo due linee: sapere ed essere.

L’ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo.

  ” …Confessa che se sei prigioniero degli altri è per scelta, se sei prigioniero di te stesso  è per malattia…“   F.ARMINIO                                                                                                       

come si sviluppa la memoria che noi abbiamo di noi stessi?

“…I miei ricordi sono i ricordi particolari di bambina, che poi ho confrontato con chi da grande aveva vissuto insieme a me questo momento o il viaggio, mia mamma e altre persone. Dico sempre, questi ricordi sono come le tesserine di un mosaico, ognuno mette una pietruzza di un col...

Come le tracce di un trauma passato influiscono nel quotidiano

” ogni particolare ricordo è un’amalgama fra ciò che è stato codificato al momento dell’evento, le conoscenze di base all’interno delle quali l’evento è stato integrato, l’interpretazione del significato dell’informazione, l’adeguatezza delle strategie di recupero ed il contesto di...

COME NASCONO E COSA SONO I DISTURBI PSISOMATICI

” il sintomo è una metafora…” Lacan

APPROCCI PER LA CURA DEI DISTURBI PSISOMATICI

“….Bisogna tornare alla “Medicina della persona”. Per curare qualcuno dobbiamo sapere chi è, che cosa pensa, che progetti ha, per che cosa gioisce e soffre. Dobbiamo far parlare il paziente della sua vita, non dei suoi disturbi. Oggi le cure sono fatte con un manuale di cemento armato:...

Gli uomini sposati si fidanzano. TRADIRE PER NON TRADIRSI. part. 2

Carlotta nelle sedute successive, mi racconta della sua infanzia.

Come nascono i rapporti sentimentali?

Dalle relazioni del bambino/a che eravamo alle relazioni dell’adulto/a che siamo. E la dipendenza affettiva?

Gli uomini sposati si fidanzano: chi è l'altra? 1 parte

“…La vita sta lì, alla portata del salto che non facciamo…”**[1]**

Il mal di schiena: il peso delle aspettative di un figlio-marito-padre e professionista

“…Il padre mise il bambino sul secondo gradino dicendo ‘salta che ti prendo’. Il bambino saltò e il padre, dopo averlo preso fra le sue braccia, lo fece salire sul terzo scalino dicendo ‘ salta che ti prendo’ . il bambino saltò e il padre lo mise sul quarto gradino. La storia conti...

Pensavo fosse amore invece era un calesse: la ricerca di amori sbagliati

“…Ogni vita è una moltitudine di giorni, un giorno dopo l’altro.

La presa di coscienza: il fardello del passato che si alleggerisce nel futuro

“…Accettare le cose per quello che sono.E l’ombra che si portano appresso, considerarla alla stregua di un dono…” F. Marcoaldi

Il tradimento come strumento per riparare alle ferite del passato.Part.1

“Lloyd, ho qualcosa che mi rode dentro”“È la gastrite, sir”“Pensavo a qualcosa di più filosofico, Lloyd”“La gastrite è molto filosofica, sir”“Perché siamo ciò che mangiamo, Lloyd?”**“Peggio, sir. Diventiamo ciò che ci divora”“Dobbiamo cambiare alimentazion...

la bottiglia e la famiglia: Filiberto e l'abuso di alcol

**“ .. ogni storia è la storia di qualcuno…” Bruner **

L'angoscia è ciò che non mente: il trauma dell'abuso sessuale (part.2)

“Se gettiamo per terra un cristallo, questo si frantuma, ma non in modo arbitrario; si spacca secondo le sue linee di sfaldatura in pezzi i cui contorni, benché invisibili, erano tuttavia determinati in precedenza dalla struttura del cristallo. Strutture simili, piene di strappi e ...

L'angoscia è ciò che non mente: il trauma dell'abuso sessuale (part.1)

Ricordi fisici che continuano a vibrare in qualche parte del corpo, il ricordo resta conficcato nel corpo ed è solo lì che è possibile risvegliarlo..”.**[1]**

Si può davvero perdere la propria madre? i modelli relazionali come lascito del rapporto duale madre-figlio (fine)

“…Anche se particolarmente evidente nella prima infanzia, il comportamento di attaccamento caratterizza l’essere umano dalla culla alla tomba….”(John Bowlby)

Un padre e l'autismo del figlio: l'urlo non raccolto

**“…Ciò che non può danzare sul bordo delle labbra – va a urlare in fondo all’anima…”C.BOBIN **

Si può davvero perdere la propria madre? la ricerca delle tracce e delle parole (part. 1)

“….La morte non è la più grande perdita della vita. La più grande perdita è ciò che muore dentro di noi mentre stiamo vivendo….” NORMAN COUSINS

L'ANORESSIA NERVOSA E LA FAME DI AMORE

Alessandra (nome di fantasia) ha 19 anni e  soffre di anoressia nervosa da molti anni, entra ed esce da cliniche diverse.

I bambini sono degli enigmi luminosi.

Chiara (nome di fantasia) è una bambina di 8 anni, i genitori chiedono un supporto psicologico perché la bambina ha problemi a scuola, non riesce a fare amicizia e la madre ha paura che possano (riporto le sue parole) “.. affibbiarle un’insegnante di sostegno perché non capisce e magari pa...

Una coppia a metà. il coraggio e la paura di lasciar andare

Daniela e Guido  (nomi di fantasia) mi richiedono un supporto psicologico di coppia perché non riescono più a comunicare e a trovare la sintonia che c’era un tempo, sintonia dialogica e sessuale.

il trauma interno non ha parole se non è aiutato ad averne

Massimo (nome di fantasia) è un ragazzo di 19 anni, mi contatta per avere un supporto psicologico in seguito alla fine del suo rapporto di coppia con ragazza sua coetanea.

Posso comprarmi da sola dei fiori

Marco e Francesca (nomi di fantasia) mi contattano per un problema sessuologico nella coppia.

Il sintomo è una metafora

Clara (nome di fantasia) richiede un supporto psicologico perché, dopo vari esami medici che le hanno confermato di non aver alcun problema organico, non riesce a liberarsi di una persistente tachicardia che spesso la sveglia nel cuore della notte.

L’oscurità degli hikikomori

“E’ fuggito dal labirinto della realtà ed è finito sotto la ruota dei sogni!”,  M.Kuzmin.

Seguimi su Instagram